Friday, September 21, 2007

Devo fare il quarto colloquio. Quarto, porca vacca. In un mese.Per la stessa ditta. Un equilibrio isterico dentro di me che a seconda della quantita' di liquerizia che mastico (e' risaputo che fa alzare la pressione) dondola da rantoli interni disperati "pigliatemi, pigliatemi, pigliatemi" e poi dondola indietro verso "ma andè a caghè tut".

Oggi quando cala il sole, inizia Yom Kippur. Voglio scusarmi con tutte le persone che ho fatto soffrire. Che ho ignorato oppure perseguitato. Voglio perdonare ed essere perdonata. Per tutte le telefonate fastidiose e ruggionose ai miei genitori. Della voce irritata che mi viene quando sto per mestruarmi. Anche di quella risma di carta che ho ciulato al professore un giorno che stavo in rosso e lui era andato nella saletta del caffe'.

Tante, tante, troppe cose...

8 Comments:

Blogger caporale said...

secondo me la volta della risma di carta è un peccatro veniale, di quelli ceh vanno in prescrizione presto

12:57 PM  
Blogger alidistasi said...

Le risme rubate finiscono per rivelarsi quelle piu' utili.

2:10 PM  
Blogger v said...

e io che telefono a scrocco dal dipartimento, appena mi lasciano sola nella stanza, andrò mica dritta all'inferno? :O

4:11 PM  
Blogger caporale said...

[avv]: sì, ma per altri motivi

9:11 PM  
Blogger Sonechka said...

quelle risme hanno portato buoni frutti

9:26 AM  
Blogger Zu said...

(bloggatori, gente della peggior risma)

5:43 PM  
Blogger Alessandra said...

se sei ad Amsterdam il 20, vieni alla
festa della Bonardi?
A partire dalle ore 20 al Café De Omval(Weesperzijde 250).
ciao ;-)

1:57 PM  
Blogger Sonechka said...

mannaggia! E'l'unico giorno che non ci sono!!! Sono in un posto sperduto nel nord dell'olanda...

8:36 PM  

Post a Comment

<< Home

saichemagarinonrispondo@gmail.com