Tuesday, September 04, 2007

Sono cosi' insicura che mi spavento da sola e mi chiedo come abbia fatto a trascinarmi fino a questo punto della mia fottutissima vita. Vorrei a volte trovare in me un nerbo, un'asticella, un filo di ferro a cui aggrapparmi e invece sono un misero sacchetto di lacrime, crema Nivea, liquerizia e adipe.

Non mi sono evoluta dalle scuole elementari. Una serie di fortuite coincidene mi ha portato di qua e di la', ma mi sono rimasti i pieni di coccio. E la capa di cazzo.

2 Comments:

Blogger . said...

stiamo calmi!!!

e non mettiamola giù così dura, di certo in qualche modo la storia si aggiusta no?

l'inguaribile ottimista

12:39 PM  
Blogger Scuola di ladri said...

l'ottimismo è il profumo della vita

2:04 PM  

Post a Comment

<< Home

saichemagarinonrispondo@gmail.com